È stata pubblicata la relazione illustrativa della Commissione Luiso nominata dal Ministro Cartabia: illustriamo le principali novità in materia di ADR

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

La Commissione Luiso, nominata dal ministro Cartabia per elaborare proposte per la riforma della giustizia civile, ha terminato i lavori pubblicando una relazione finale.

Tra le principali novità in materia di ADR menzioniamo:

  • il rafforzamento degli incentivi fiscali tramite l’innalzamento a € 100.000 del limite del valore entro cui l’accordo di mediazione è esente dall’imposta di registro; L’estensione del credito di imposta alle spese di assistenza legale in mediazione; Il rimborso del contributo unificato; Il rimborso agli organismi di mediazione delle prestazioni svolte per i soggetti che hanno accesso al patrocinio a spese dello Stato
  • estensione della c.d. obbligatorieta’ del tentativo di mediazione ai contratti di durata
  • il ricorso alla mediazione o negoziazione assistita per comporre le controversie di lavoro
  • il potenziamento della mediazione demandata dal giudice
  • la previsione della partecipazione personale delle parti al procedimento di mediazione e dell’effettivita’ del primo incontro, con revisione di spese di avvio e indennita’ di mediazione
  • l’incentivazione della mediazione telematica
  • la possibilita’ di produrre in giudizio la c.t.m. (consulenza tecnica di mediazione)
  • la redazione di disposizioni normative ad integrazione del d.lgs. 28/2010 che favoriscano la partecipazione delle pubbliche amministrazioni ai procedimenti di mediazione
  • l’innalzamento dei requisiti di qualita’ degli organismi di mediazione e revisione dei percorsi formativi dei mediatori; previsione di obblighi formativi per i responsabili degli organismi
  • l’abrogazione dell’articolo 10 del disegno di legge as 1662 in materia di scioglimento delle comunioni
  • la previsione della raccolta in un testo unico della normativa in materia di mediazione.
Ti è piaciuto questo articolo? votalo!
[Voti: 1   Media: 1/5]